Travel

COSA PORTARE E INDOSSARE IN ISLANDA

17/07/2019

L’Islanda è un paese dove il tempo può cambiare molto rapidamente, indipendentemente dal periodo dell’anno in cui ci si reca, quindi vestirsi a strati è l’opzione più intelligente.

Guanti molto caldi antivento – il vento il Islanda può essere davvero pungente, quindi vi consiglio un bel paio di guanti davvero ben caldi e magari anche resistenti all’acqua per quei momenti di neve e pioggia.

Cappello caldo e antivento – per proteggerti testa e orecchie dal freddo.

Scaldacollo – che io preferisco alla sciarpa, perché è più comodo e tiene più caldo non facendo passare correnti d’aria.

Giacca a vento impermeabile – diventerà la tua migliore amica in Islanda in inverno.

Scarpe o stivali impermeabili – anche se non hai intenzione di fare molte escursioni in Islanda ti suggerisco di avere un buon paio di scarpe da trekking impermeabili. Spesso ti ritroverai a camminare sulla neve o sul del ghiaccio fangoso, e lo spruzzo delle cascate arriva a distanza e la cosa peggiore è bagnarsi i piedi quando fa freddo, quindi investire su delle scarpe impermeabili è la cosa migliore.

Intimo termico – vi consiglio di acquistare più strati termici, sia maglie che pantaloni, io ne ho indossati addirittura due, uno sopra l’altro.

Pile – da indossare sopra l’intimo termico e sotto la giacca, vi consiglio delle felpe o maglioni di pile molto caldi.

Scaldamani – se pensi di stare fuori per periodi di tempo più lunghi o sei particolarmente sensibile al freddo prenderei in considerazione degli scaldini.

Pantaloni impermeabili – a me hanno fatto decisamente comodo, sia per il freddo che per fare delle foto vicino alle cascate.

Costume da bagno – perché in Islanda non potete non fare un tuffetto nelle acqua calde della Blue Lagoon.

Non servono adattatori di presa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *